Home / Cure / Come curare la dermatite del gatto con rimedi naturali
dermatite

Come curare la dermatite del gatto con rimedi naturali

Le dermatiti sono dei problemi piuttosto comuni nel gatto, e materializzati attraverso processi infiammatori della cute e, prevalentemente, del solo strato più superficiale.

Oltre ad avere delle evidenti conseguenze sull’organismo, la dermatite è fonte di fastidio e pregiudizio per l’animale, che adotterà uno stato di irritazione e di insoddisfazione.

Ma quale è l’origine della dermatite? Diversi sono gli elementi alla base di questo fenomeno: in alcuni casi può trattarsi di una intolleranza alimentare e, pertanto, di alimenti o ingredienti che sono stati ingeriti dal gatto; in altri casi di sostanze irritanti di natura chimica presenti nell’ambiente (ad esempio, i detersivi) o di origine naturale (alcuni tipi di vegetali).

Ma non solo: altre cause della dermatite possono infatti essere le punture di insetti, i parassiti, le pulci, i funghi, le sostanze ambientali presenti in alcune stagioni dell’anno, batteri, reazioni autoimmuni dell’organismo, disturbi ormonali, ansia e altri problemi comportamentali che conducono a uno stato di autolesionismo nell’animale.

Ebbene, per quanto riguarda i principali rimedi naturali per la dermatite, una buona strategia potrebbe essere quello di lavare la cuta con un decotto freddo di camomilla, malva, calendula, echinacea. In questo modo, favorirete un’azione lenitiva, rinfrescante, antinfiammatoria, antibatterica, stimolante la cicatrizzazione.

Potrebbe esservi di aiuto anche il succo di aloe vera gel, un toccasana specialmente se la pelle appare troppo secca, proprio per la sua azione emolliente.

Per migliorare il sistema immunitario (specialmente se la dermatite si presenta di natura batterica) è inoltre possibile somministrare echinacea per via sistemica, integrando la ddieta con acidi grassi polinsaturi, utilizzando olio di semi, di girasole e di lino. Anche il lievito, infine, può esercitare una buona azione positiva.

Per quanto ovvio, il nostro consiglio basilare è comunque quello di ricorrere al consulto di un bravo veterinario che possa supportarvi nell’individuazione delle cure migliori.

Mondo Gatti: Pamela Tela

Pamela Tela
Amante degli animali dalla nascita, mi prendo cura dei loro diritti e benessere. Appassionata di felini con una lunga esperienza di copywriter per Mondogatti.com

Leggi anche...

gatto e veterinario

Come risparmiare sul veterinario con i gatti

Anche se c’è crisi economica, ci sono molti modi di risparmiare sui mici La crisi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *