In Italia è in costante crescita, rispetto al passato, il numero di strutture ricettive che, nell’accogliere chi è in vacanza, accetta pure la presenza di animali domestici. In merito, per una vacanza con gli amici a quattro zampe a Siracusa segui i consigli di Siracusatravel.com visto che è importante scegliere già prima di partire la struttura ricettiva per la vacanza che può essere rappresentata da un viaggio in montagna oppure al mare.

Dalla partenza all’arrivo, le precauzioni per cani e gatti

Già dalla partenza per le vacanze, tra l’altro, occorre prendersi cura degli animali domestici garantendo loro un viaggio sereno fino all’arrivo nell’hotel, nell’agriturismo o nel camping che è stato prenotato. Al riguardo c’è da dire che trasportare un gatto non è come andare in vacanza con un cane.

E questo perché, rispetto ai cani, i gatti tendono in genere ad essere decisamente più ansiosi e poco propensi a trascorrere il viaggio all’interno del trasportino che può generare stress nell’animale. Inoltre, è preferibile non dare da mangiare al gatto prima del viaggio, e lo stesso dicasi anche quando ad essere trasportati sono i cani.

Per quel che riguarda invece l’ora migliore da scegliere per viaggiare con animali domestici al seguito, le ore meno assolate sono quelle ideali in quanto il caldo, specie d’estate, è il nemico numero uno dei nostri amici a quattro zampe.

Vacanze in montagna, come proteggere dal freddo gli animali domestici

Le opportune precauzioni vanno prese non solo d’estate, ma anche d’inverno quando si va in vacanza non al mare, ma in montagna. Per esempio, chi parte per le vacanze con un cane deve predisporre, nella località di villeggiatura, una cuccia accogliente e tale che l’animale possa proteggersi dalle basse temperature.

In questi casi la soluzione ideale è quella di far dormire il cane in casa o comunque in una cuccia che si trovi in un posto riparato con la presenza di coperte per scaldarsi. Inoltre, durante la vacanza in montagna le uscite con il cane vanno ridotte di numero e di durata, così come bisogna stare attenti all’alimentazione del proprio cane che è bene che sia rinforzata in quanto con il freddo anche gli animali domestici consumano più calorie.

Le soste durante il viaggio con animali domestici

Inoltre, così come noi abbiamo bisogno, durante un viaggio, di qualche sosta all’Autogrill, allo stesso modo con a bordo cani e gatti è bene programmare delle soste pure per i nostri amici a quattro zampe permettendo loro, tra l’altro, anche di fare i loro bisogni. E se il cane o il gatto durante il viaggio ha fame, è bene limitare le quantità di acqua ed anche di cibo limitandosi a pochi croccantini.

Arrivati nella struttura ricettiva, infine, occorre fare in modo che il cane o il gatto si trovi rapidamente a suo agio anche in quella che temporaneamente sarà la sua nuova casa. In genere è il gatto ad essere più diffidente nell’accettare nuovi posti in cui stare, ragion per cui bisogna fare in modo di metterlo subito a suo agio coccolandolo, facendolo mangiare e poi accompagnarlo negli spazi dove potrà correre e saltare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here