Home / Educazione e comportamento / Perché il gatto ama dormire sul letto

Perché il gatto ama dormire sul letto

Chi ha uno o più gatti, la sera, fa prima a dormire sul divano che spostare i piccoli amici pelosi dal proprio letto: ma come mai i felini amano tanto stare sul lettone invece che nelle loro cuccette?

Gatto e letto sono un binomio inscindibile, tanto che chi ha la fortuna di convivere con uno o più felini, si ritrova la sera delle bozze a forma di gatto sotto il copriletto, o nel bel mezzo della notte a fare i conti con una graziosa, ma dispotica palla di pelo con i baffi che non solo si è posizionato sul materasso, bensì che occupa la maggioranza dello spazio. Rassegnati, i proprietari possono solamente prendere atto dell’ennesima conquista del letto da parte del felino e dormire in un piccolo angolo. Per non parlare del risveglio, quando tra le tante faccende domestiche si annovera quella del rifacimento del letto. Nessun gatto può resistere al richiamo di cuscini e lenzuola svolazzanti, tanto che, scaltro e veloce, si infila fulmineo, in modo da incastrarsi perfettamente tra il lenzuolo di sotto e quello di sopra. Ma da cosa nasce l’amore dei gatti per il letto degli umani?

Gatti e letto, perché questo amore

Il gatto ama troppo stare sul letto e la spiegazione è molto più semplice di quanto si possa pensare: è la sua natura. Anche se noi padroni lo vediamo come una soffice palla di pelo batuffolosa, il micio è un animale predatore, molto curioso e grande esploratore. Al felino piace da matti il letto perché è alto rispetto alla sua cuccetta, per questa ragione ci sale sopra e si mette a controllare tutto l’ambiente circostante per avvistare prede e tenere i pericoli sotto controllo.

Questa sarebbe una spiegazione valida, se non fosse per una lacuna: il micio ci dorme. Infatti, dopo aver constatato la mancanza di pericoli e di prede da acciuffare, il micio si concede il meritato riposo in un rifugio caldo e morbido. Il letto per i gatti è come una scatola di cartone, ovvero incute protezione, ed è anche più comodo. Inoltre, tra cuscini e copriletto, ci si può nascondere in un batter d’occhio. E se ci sono i padroni, il suo livello di sicurezza aumenta, oltre ad essere a portata di mano per “fare il pane” o per mordicchiarci affettuosamente, o per chiedere cibo, attenzioni, ecc.

Cosa fare con un gatto che dorme sul letto

Si può provare a piazzare la sua cuccetta in camera da letto, ma i  proprietari devono rassegnarsi al fatto che il felino si arrampicherà sul letto, tanto aspetterà che i padroni si siano addormentati per entrare furtivamente. E poi, d’inverno, chi meglio dei mici come scaldotti naturali e ottime fonti di coccole! Niente da fare, chi ama i gatti deve anche mettere in conto di dormire con loro tutti insieme in un unico letto.

Mondo Gatti: Elisabetta Coni

Elisabetta Coni
Content writer esperta dal mondo degli animali ed amante dei gatti mi presto volentieri a diffondere Notizie dal mondo degli amici a quattro zampe.

Leggi anche...

gatti scatole rettangoli

Perché i gatti sono attratti dai rettangoli e dalle scatole

Sui social network si stanno diffondendo a macchia d’olio delle immagini di gatti che, attirati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.