E’ arrivata l’estate e il micio, con la bella stagione, ha l’impulso e la voglia di esplorare i dintorni, specie se si ha la fortuna di abitare in campagna.  Purtroppo, tra l’erba alta, si possono nascondere delle insidie pericolose per gatti e gattini, ovvero le famigerate pulci e zecche. Per proteggere il felino dagli attacchi di questi parassiti, è d’obbligo procurarsi degli antiparassitari per gatto: in commercio c’è l’imbarazzo della scelta, anche perché ai primi sintomi dell’animale bisogna trovare uno o più rimedi contro pulci e zecche per sanificare anche l’ambiente domestico. La caratteristica di questi insetti fastidiosi è che proliferano nell’ambiente esterno, ma anche interno qualora trovano le condizioni ottimali, per questo ci vuol en repellente efficace, ma che non sia dannoso per il micio.

Antiparassitari gatti e gattini contro pulci e zecche

Non esiste il miglior antiparassitario per gatti, esiste un antipulci e zecche efficace per il proprio amico peloso: bisogna prendere in considerazione l’età del cucciolo e il peso nella scelta dei migliori antipulci per gatti piccoli e grandi. Come capire se il pelo del gatto è infestato dalle pulci? Semplicemente spazzolandolo e osservandolo: si noterà tra il pelo dei piccoli puntini neri, o addirittura dei filamenti, i quali appena si bagnano lasciano delle chiazze rossastre. Ebbene, queste sono le feci delle pulci. Inoltre, il micio si gratterà molto spesso, anche in maniera ossessiva. Se si è alle prime armi, è bene confrontarsi con il proprio veterinario di fiducia, il quale fornirà direttamente un rimedio efficace contro gli attacchi di pulci e zecche dopo aver analizzato le condizioni in cui l’animale vive, ovvero se è un tipo che starebbe sempre all’esterno, oppure fa solo qualche esplorazione e torna nella sua cesta. Per chi invece si sente di curare gatti e gattini da solo, è bene sapere alcune dritte per scegliere il prodotto più efficace in commercio. E’ doveroso ricordare che gli antiparassitari per cani non sono adatti ai felini, in quanto possono risultare altamente tossici e fatali per l’animale, anche se si somministra una piccola quantità. E inoltre, c’è una differenza netta tra antipulci per gatti adulti e repellenti per cuccioli. Inoltre, la profilassi deve essere perpetrata anche in pieno inverno anche se si osserva la massima igiene: i parassiti vanno a nozze con l’umidità e il riscaldamento acceso, specie se si annidano in tiragraffi, cuscini e ceste. In sostanza, i repellenti contro pulci e zecche si distinguono nel prezzo e nella modalità di somministrazione.

Antiparassitari gatto: collare antipulci e zecche

Il collare antiparassitario per gatti è forse il dispositivo più facile da applicare e protegge il micio dai parassiti senza fatica. Bisogna semplicemente allacciare il collare al collo chiudendolo con attenzione, in modo che non sia fastidioso e che non si slacci. Al contatto con la pelle, il collare antipulci rilascia i principi attivi in maniera costante fino a 8 mesi con una sola applicazione. E’ resistente all’acqua e inodore. Unica controindicazione è che l’animale lo mastichi, con conseguenti problemi gastrointestinali, oltre al fatato che si possa impigliare e che ci possa essere il pericolo di soffocamento. Il prezzo si aggira tra i 20 e i 25 Euro. NOTA BENE: dal 2013, per legge , sono vietati i collari antiparassitari che riportano tra i principi attivi dimpylat, propoxur e tetrachlorvinphos.

Antiparassitari gatto: spray antipulci e zecche

Lo spray antiparassitario è il rimedio più pratico per un micio molto docile: va solamente spruzzato e cosparso sul corpo del gatto o del gattino, evitando gli occhi e le altre zone sensibili. I padroni devono indossare i guanti per poter massaggiare il corpo del proprio amico peloso, dalla testa fino alle zampe. La durata varia da 1 a 3 mesi e sono efficaci quelli contenenti il principio attivo fipronil, in quanto non agisce solo sulle pulci, bensì anche sulle zecche, impedendone lo sviluppo e il diffondersi di brutte infezioni. La quantità da applicare dipende se il gatto è a pelo corto, a pelo lungo o  a pelo semilungo, o dai kg di peso. A seconda della quantità, il prezzo varia dai 17 ai 48 Euro sia online, sia in farmacia o nei negozi di animali. Questi spray di solito non sono resistenti all’acqua, ma un vantaggio è che si possono nebulizzare anche sulle superfici venute a contatto con il felino, disinfestando l’ambiente con poche nebulizzazioni. Un buon aspirapolvere e un lavaggio in lavatrice finiranno il lavoro.

Spot on antiparassitari gatto

Gli antiparassitari spot on sono forse il metodo più diffuso per la protezione dei gatti da pulci e zecche grazie alla facilità di applicazione e il suo contenuto già dosato: basta solo aprire la pipetta e applicare il liquido sulla nuca del micio dopo avergli allargato il pelo. Può darsi che il gatto adulto e il gattino senta un principio di fastidio e tenderà a grattarsi e a leccarsi. In caso di più gatti, meglio separarli affinché non si lecchino tra loro. L’ingestione di questi antiparassitari gatto può provocare vomito ed eccessiva salivazione. Anche qui, il Fipronil la fa da padrone, insieme ad altri principi attivi efficaci contro l’infestazione da pulci e zecche ( questi spot on vengono chiamati combo) sia adulte, sia sotto forma di larve o uova, impedendone la ricomparsa. Sono efficaci fino a 6 settimane e il costo di una confezione varia da 15 ai 25 Euro, dipende dal numero di pipette acquistate.

Shampoo antipulci per gatti e gattini

Il vostro gatto ama l’acqua e farsi il bagno? Dei gattini abbandonati hanno bisogno di essere spulciati? Qui bisogna intervenire tempestivamente con uno shampoo antipulci. Sono antiparassitari per gatto utili soprattutto se si vogliono abituare i gatti cuccioli al contatto con l’acqua. Di solito, i detergenti antipulci e zecche vengono utilizzati una volta al mese e sono meno invasivi dei metodi sopra descritti, a patto di seguire le istruzioni meticolosamente e previo parere favorevole del veterinario.

Antipulci orale per gatto

Oltre a quelli per uso esterno descritti finora, esistono anche gli antiparassitari orali per gatti. Sono venduti dietro prescrizione medica sotto forma di compresse e in soluzione liquida. Entrambi sono efficaci per 30 giorni e di solito si usano se il micio mostra intolleranze ai rimedi antipulci e zecche sopra descritti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × uno =