Home / Notizie / Uccide un gatto e posta la foto su Facebook
Uccide un gatto e posta la foto su Facebook

Uccide un gatto e posta la foto su Facebook

Il micio era di una coppia di anziani che l’aveva smarrito, si chiamava Tiger e questa donna, l’ha ucciso e postato la foto del trofeo su Facebook.

Quello che stiamo per raccontare è un episodio scioccante, che non avremmo mai voluto  leggere. Una coppia di anziani l’aveva smarrito da un paio di settimane.

Una veterinaria di Austin, Texas ha colpito ed ucciso con una freccia un gatto rosso.

Poi ha pubblicato questa foto sul proprio profilo Facebook, nella quale si mostra accanto al trofeo, cioè il corpo del gatto, che lei mantiene con un braccio lontano dal suo corpo.

Inoltre la donna aveva aggiunto un commento nel quale si vanta delle proprie doti balistiche.  “La mia prima uccisione con l’arco lol. L’unico buon gatto selvatico è quello che ha una freccia conficcata in testa. Veterinario dell’anno..accetto molto volentieri il premio”.

Kristen Lindsey ha 31 anni e vive in Brenham nel Texas. Tanti i commenti e le polemiche a questa foto, soprattutto visto il viso sorridente e contento della donna. “No, non ho perso il lavoro, pssss come qualcuno che vuole sbarazzarsi di me. Sono bellissima“.

La veterinaria lavorava per una clinica la Washington Animal Clinic che si espressa molto duramente, in unn comunicato dice di essere «assolutamente sconvolta e disgustata» dal gesto della dipendente dell’azienda. Anche l’account della donna è stato disattivato.

“Non permettiamo nè tantomeno accettiamo tale condotta e lo condanniamo nel modo più forte possibile” ha fatto sapere lo staff attraverso un comunicato “Per favore, dopo aver saputo dell’accaduto abbiamo risposto rapidamente e in modo appropriato. Vi preghiamo di non imputare questo comportamento terribile al Washington Animal Clinic o qualsiasi membro del suo personale

Un gruppo per la protezione degli animali offre 6900 euro, come ricompensa per ottenere elementi che possa condurre all’arresto di ha ucciso il gatto rosso.

La Texas Veterinary Medical Association ha condannato l’azione della veterinaria, sottolineando come il suo comportamento non rispetti in alcun modo gli standard di comportamento degli stessi, ovvero la cura, la conservazione delle risorse che servono proprio per proteggere gli animali.

Salva

About Pamela Tela

Amante degli animali dalla nascita, mi prendo cura dei loro diritti e benessere. Webmaster di lunga esperienza e fondatore del Mondogatti.com

One comment

  1. volevo portare alla vostra attenzione questo articolo per il benessere dei nostri amici a 4 zampe: http://protezioneanimali.altervista.org/lettiera-e-cancro-come-stai-uccidendo-il-tuo-gatto/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *