Home / Educazione e comportamento / Tutti i falsi miti sui gatti
tutti i falsi miti dei gatti

Tutti i falsi miti sui gatti

tutti i falsi miti dei gatti

In questo articolo raccoglieremo qualche curiosità sui gatti, se ne avete altre lasciate un commento e cercheremo di approfondirlo.

I gatti bevono latte

Il latte non va messo nella scodella dei nostri gatti, soprattutto se si tratta di latte vaccino. Non è come vediamo nei cartoni animati, perché il latte, se versato nella ciotola dei gattini, può indurre diarrea e dolori alla pancia. Non hanno bisogno di latte ma di acqua. Insomma anche i gatti sono intolleranti al lattosio.

I gatti vedono al buio

La vista del gatto è detta binoculare, l’immagine vista con i suoi occhi è come una immagine tridimensionale. Non si conosce ancora la gamma di colori che un micio può percepire, certamente il gatto non percepisce il rosso. Ha un campo visivo di circa 200 gradi che gli permette di non farsi sfuggire le sue prede. Il felino è certo che vede meglio dell’uomo.

Questa consapevolezza deriva dalla particolare conformazione della pupilla dei gatti che però al buio completo, non ha modo di vedere. La retina riceve più luce del nostro occhio, al di sotto di essa ci sono i cristalli riflettenti, tapetum lucidum , insieme di cellule, che accresce la quantità di luce che colpisce l’occhio del gatto. Il gatto possiede più bastoncelli  sulla retina ed è per questo che vede meglio dell’uomo al buio.

Chi dice che i gatti non sanno nuotare?

A molti gatti piace giocare con l’acqua con le proprie zampe, dunque non è vero per tutti. Alcuni gatti apprendono a nuotare. Un gatto il Turskin Van è molto amante dell’acqua ed abbiamo cercato in rete filmati che lo mostrano mentre nuota in piscina. Il gatto turco Van è originario della Turchia.

L’alimentazione del gatto

Il gatto come viene raffigurato che si lecca i baffi sporchi di gatti, così viene raffigurato come un gran mangiatore di pesce.

Nella dieta alimentare dei gatti non è necessario il pesce che non contiene la taurina, a lui necessario. Il gatto è carnivoro.

I gatti fanno le fusa quando stanno bene?

i gatti fanno sì le fusa quando sono contenti  ma anche quando sono ansiosi. Le fusa sono uno strumento attraverso il quale si tranquillizzano ad esempio durante il parto. Non è ancora chiaro come i gatti emettano questo suono, forse con la vibrazione delle corde vocali. Le fusa sono il modo di comunicare tra madre e micino appena nato.

Sembra che i gatti rilascino endorfine e si rilassino mentre fanno le fusa, alcuni eseguono quel movimento alternato delle zampette anteriori. Le fusa dei gatti sono emesse a frequenze basse, (25-50 hz). Resta comunque piacevole stare vicino ad un gatto e percepire il loro “ron ron”.

 

About Pamela Tela

Amante degli animali dalla nascita, mi prendo cura dei loro diritti e benessere. Webmaster di lunga esperienza e fondatore del Mondogatti.com

2 comments

  1. Beh, io da molti anni ho gatti e vi posso assicurare che ad alcuni il latte piace, non a tutti, ma piace e per quanto riguarda il pesce, piace anche quello, non è vero che sono solo carnivori, io ho una gattina, Molly che quando sente l'odore del pesce impazzisce! Informatevi meglio prima di pubblicare i vostri link!

  2. il pesce gli piace eccome solo che dato troppo spesso e' dannoso perche' fa venire i calcoli alla vescica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *